Sto cercando una casa per le vacanze




Cerca il nome




Case Regioni Case Regioni Costa Rei Case Regioni Cala Sinzias Case Regioni Sant'Elmo Case Regioni Villasimius Case Regioni Chia Case Regioni Pula Case Regioni Is Molas Case Regioni Torre delle Stelle Case Regioni Tortoli Case Regioni Orri Case Regioni Costa Smeralda Case Regioni Torre Salinas Case Regioni Orosei & Cala Liberotto Case Regioni Portobello Case Regioni Golfo Aranci Case Regioni Porto Taverna

Regioni

Clicca qui per caricare l'Google Maps.


Diving

Diving

Se il paesaggio della terra sarda è vario, ricco e ogni zona è diversa dall’altra, altrettanto ricco e affascinante è il suo universo sottomarino. Coste pittoresche, acqua cristallina, sole in abbonadanza, relitti sommersi, pareti rocciose frastagliate, rare varietà di molluschi e colonie di occhiate color argento, attirano ogni anno migliaia di appassionati del mondo subacqueo.

A Villasimius, nella costa sud orientale, si trovano moltissimi relitti di navi sommerse. Non molto distante comincia Area Marina Protetta, che si estende da Capo Carbonara a Capo Boi, sino all’ isola di Serpentera. Nonostante in estate sia visitatissimo dai sub, il fondale marino e la vegetazione di quest’area è biologicamente intatta, non solo, ma conta di nuove specie di pesci provenienti dai tropici, ma oramai stanziatesi in questa zona, osservate e studiate dai biologi nel corso di quest’ultimo ventennio, ormai stanziatesi in questa zona. Si possono osservare le bellissime conchiglie porcellanacee, anticamente dette “Venere di Cipro”, molteplici varietà di pesci, tartarughe marine e delfini.

A Capo Spartivento, a sud ovest della Sardegna e davanti a Baia Chia, il fondale marino regala relitti di navi e di anfore antiche. Più a largo si trovano due piattaforme rocciose abitate da un’incredibile varietà di pesci e ancora poco più in là, a Cala Cipolla, sette scogliere che s’inabissano sul mare sino ad una profondità di 25 metri. Piccole rocce granitiche e grandi scogli rossastri, color corallo.

A nord ovest dell’isola si trova il promontorio di Capo Caccia, un’imponente massa calcarea che raggiunge 203 metri d’altezza. Il suo tratto di mare è un labirinto sottomarino formato da innumerevoli grotte e tunnel da esplorare. La grotta di Nettuno è considerata la più bella dellla Sardegna. Una nota degna di interesse: la vegetazione del promontorio è molto ricca ed è l’habitat naturale della palma nana, chiamata anche “Palma di Goethe”, perché il grande poeta tedesco l’ammirò durante il suo viaggio in Italia. Divenuta oramai molto rara, è l’unica palma che cresce spontanea in Italia e a Capo Caccia!

In Costa Smeralda, a Capriccioli, si trovano scuole e centri specializzati d’immersione, autorizzati a visitare e organizzare esplorazioni nel Parco Nazionale dell'Arcipelago della Maddalena. Questo Parco Protetto, nasconde un universo sommerso assai ricco, con scogli di granito colorati da alghe rosse e violacee, anemoni di mare, patelle e spugne azzurro indaco. Il suo fondale sabbioso, profondo circa 10 metri, è adatto soprattutto per i principianti e sono anche sufficienti la maschere e il boccaglio.

Ci sono ancora innumerevoli zone della Sardegna, che sono molto interessanti sotto il profilo subacqueo. In tutte le coste ci sono centri competenti che mettono in essere corsi di buon livello in cui forniscono anche l’equipaggiamento necessario.



Sportivo


Sardegna

Assicurazione sul viaggio


Diving

Diving


Cavalli

Escursioni a cavallo


Anfiteatro Romano

Escursioni culturali


Gita in barca

Escursioni in barca



Windsurfen Sardinien;

Kitesurf e Windsurf


Mountanbike

Mountain bike


Vela

Scuole di vela


Trekking

Trekking



Seguiteci su:

facebook  instgram  pinteresst  youtube  email

Copyright © 2018 · Sardegna GmbH  Privacy   Contatto